Greenpeace

Tra la distruzione dell’Amazzonia e i prodotti in pelle c’è un legame molto stretto.
Lo ha denunciato Greenpeace con uno speciale servizio fotografico d’alta moda in Piazza Maggiore a Bologna, in contemporanea con la Fiera Internazionale “LineaPelle”. Quattro top model hanno indossato gli abiti sostenibili della stilista Mariangela Grillo. Attorno a loro gli attivisti hanno composto un enorme scenario di pannelli fotografici con le immagini di un’Amazzonia intatta, bellissima, su cui è comparso lo slogan: “Vuoi salvare l’Amazzonia? Salvati la pelle.”

Silverback ha curato per Greenpeace concept, creatività e art direction della campagna Salvati la pelle.

L’allevamento bovino è il grande motore della deforestazione dell’Amazzonia. Un recente studio pubblicato dall’Agenzia Aereo Spaziale Brasiliana (INPE) dimostra che il 61% delle aree deforestate sono attualmente occupate da pascoli ed allevamenti.

Leggi l’articolo su Repubblica.it
19 ottobre 2011 

Guarda il video realizzato a Bologna

.

 

Lascia un Commento

*Name

e-Mail * (will not be published)

Sito web