Oxfam

II Corno d’Africa è colpito dalla peggiore crisi alimentare degli ultimi 60 anni. Quasi 13 milioni di persone sono a rischio in Somalia, Etiopia e Kenya: sono considerate le prime vittime dei cambiamenti climatici. Oltre 1.300 persone al giorno, la maggior parte bambini, arrivano stremate dopo settimane di cammino al campo rifugiati di Dadaab nel Kenya orientale, vicino al confine con la Somalia. È il campo più grande del mondo e accoglie oggi circa 400mila persone, sebbene sia stato costruito per ospitarne 90mila.

Dal 19 settembre al 5 ottobre è possibile donare da rete fissa e tramite SMS al numero 45592.

Silverback promuove la campagna di raccolta fondi sui media

 

 


La Repubblica - La raccolta fondi di Oxfam

Famiglia Cristiana - I dannati della terra

National Geographic - Corno d’Africa, il flagello della carestia

 

 

Lascia un Commento

*Name

e-Mail * (will not be published)

Sito web