Congresso internazionale sul camoscio

Congresso internazionale sul camoscio

Dal 17 al 20 giugno, Lama dei Peligni (Ch) ospita il Congresso internazionale sul camoscio. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto europeo Life “Coornata” per lo sviluppo di  attività finalizzate a migliorare la qualità della gestione del Camoscio appenninico. Il progetto è portato avanti dal Parco nazionale della Majella e da Legambiente, con la collaborazione del Parco nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, del Parco nazionale dei Monti Sibillini, del Parco nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise, del Parco regionale del Sirente Velino.

Silverback ha curato l’attività di ufficio stampa e la media relation. Si è occupata inoltre di promuovere l’evento sulla pagina Facebook del progetto e ha organizzato la gara fotografica ‘Il Bello dell’Appennino’, contest gestito in collaborazione con il quotidiano Il Centro. Hanno partecipato 52 fotografi non professionisti e sono state inviate circa 200 foto.

Record di camosci in Appennino
Da 30 esemplari di inizio ’900 a 2000 di oggi. Leggi su ansa.it

Camoscio Appenninico non si estinguerà
‘Life Coornata’, successo della ricerca made in Italy nei Parchi. Leggi su ansa.it

Camosci, record in Appennino: “Sono i più belli del mondo”
Praticamente estinto all’inizio del ’900, quando nel futuro Parco Nazionale d’Abruzzo sopravvivevano poco più di 30 esemplari, oggi supera i 2000: è il camoscio appenninico, mammifero che si trova esclusivamente in Italia. Leggi su repubblica.it.

Camoscio, era praticamente estinto. Oggi ce ne sono 2.000 esemplari
Una storia italiana, per fortuna, a lieto fine. A Lama dei Peligni, nel Parco della Majella, congresso internazionale dedicato a questa meravigliosa specie. Leggi su qn.quotidiano.net

La grande riscossa del camoscio appenninico
Considerato praticamente estinto agli inizi del ’900, è ora un caso di successo internazionale per le politiche di tutela delle specie a rischio. I risultati del progetto di conservazione verranno presentati a giugno in un convegno internazionale. Leggi su nationalgeographic.it

Il bello dell’Appennino, concorso fotografico dedicato al camoscio
Un contest rivolto al grande pubblico, agli appassionati di fotografia, a chi nei parchi lavora e a chi ci va in vacanza, a chi ama gli animali selvatici e la natura. Protagonista dell’iniziativa è il camoscio appenninico e il suo habitat. Leggi su ilcentro.it

Svetta su tutti il camoscio di Emiliano ritratto nel Parco
La foto di Emiliano Cerluini, scattata nel Parco nazionale d’Abruzzo è la vincitrice del contest sul camoscio appenninico. Leggi su ilcentro.it

Appennino: il ritorno del camoscio
Agni inizi del 1900 ne erano rimasti solo 30 esemplari. Ora, grazie ad un programma di tutela, superano i 1500. Nel Parco della Maiella, dal 17 al 22 giugno un Congresso internazionale fa il punto sulle strategie future. Leggi su iodonna.it

 Servizio di Rai News 24. Di Matteo Parlato.

 

 

 

Lascia un Commento

*Name

e-Mail * (will not be published)

Sito web